Viaggiare, Vivere, Lavorare, Studiare, Emigrare

Brisbane

Condivi l'Articolo!Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+4Share on LinkedIn3Pin on Pinterest29Email this to someone

Brisbane AustraliaPosta nella punta sudest dello stato del Queensland, Brisbane, con i suoi 2,3 milioni di abitanti, è la terza città più popolosa d’Australia.

La città è situata a ridosso del fiume omonimo, a pochi km dalla sua foce.

Brisbane è il punto focale dell’intero Queensland, rappresentando la città più grande dello stato e concentrando in sè tutta la sua cultura ed economia.

La storia

Nata nel 1824 come colonia penale, Brisbane comincia a trasformarsi in città alla fine del 1840. A seguito della separazione del Queensland dal Nuovo Galles del Sud, nel 1859, Brisbane viene scelta come capitale del nuovo stato.

È all’inizio del ‘900 che per la città avvengono i cambiamenti principali e gli avvenimenti più importanti, necessari per il suo sviluppo. Questo periodo continua anche durante la Seconda Guerra Mondiale, quando Brisbane viene scelta come quartier generale per le Allied Pacific Forces, ruolo che manterrà per alcuni anni.

Anche dopo la guerra, lo sviluppo della città non cessa, rallentando solo a causa della violenta inondazione del 1974. Ad oggi la capitale del Queensland, nonostante una nuova, recente, inondazione, è una città in continuo rinnovamento, ricca di vita e decisamente fiorente sotto tutti gli aspetti.

La città di Brisbane

Il distretto centrale di Brisbane è posto proprio all’interno di una delle anse del fiume. Attorno al centro si sviluppa, in tutte le direzioni, la moderna area metropolitana della città. Come in molte altre capitali, anche a Brisbane la maggior parte della popolazione si concentra proprio nella metropoli.

La popolazione di Brisbane è molto eterogenea. I suoi abitanti hanno principalmente origini inglesi, neozelandesi, indiane e cinesi, ma sono anche presenti, in piccole percentuali, popolazioni originarie dell’Europa e dell’Asia. Sono molti i settori lavorativi particolarmente sviluppati. Fra questi si annoverano quello pubblico, quello finanziario e quello tecnico-scientifico, oltre che quello dell’istruzione.

La città ha diverse università al suo interno, oltre che alcuni campus secondari. Fra le principali si ricordano la University of Queensland, la più antica del Queensland, la Griffith University, che ha campus secondari in altre 4 città dello stato, e la Queensland University of Technology, una delle migliori d’Australia, nonchè del mondo.

La città è dotata di un porto molto trafficato, considerato uno dei più importanti del paese. È altamente utilizzato nei commerci, specialmente con l’est asiatico, per numerosi tipi di mercanzie.

Da vedere a Brisbane

La Queensland Gallery of Modern Art è una delle strutture a cui non si può assolutamente negare una visita. Aperta nel 2006, la galleria è un museo che contiene al suo interno una grande varietà di esposizioni, che spaziano dal cubismo all’arte contemporanea, dal surrealismo alla pop art, coinvolgendo addirittura l’arte orientale. Ogni anno la struttura accoglie oltre 1 milione di visitatori.

Brisbane è anche sede di diversi teatri. Fra i più celebri si trovano la Brisbane Powerhouse, inaugurata nel 1940 e rinnovata 60 anni dopo, che accoglie regolarmente esibizioni e festival, e il Brisbane Arts Theatre, il teatro più antico della città.

La città, infine, è dotata di numerosi parchi e aree naturali che rappresentano una delle maggiori attrazioni turistiche. Da citare sono i City Botanic Gardens, il Brisbane Forest Park e il Roma Street Parkland. Imperdibile anche il Lone Pine Koala Sanctuary, santuario dedicato ai koala ma che accoglie numerosi altri animali tipicamente australiani.

Anche le spiagge che circondano la città sono particolarmente apprezzate dai turisti, così come lo sono le acque del fiume Brisbane, nelle quali è anche possibile la balneazione.

Condivi l'Articolo!Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+4Share on LinkedIn3Pin on Pinterest29Email this to someone

Lascia un Commento

commenti