Due anni fa, proprio in questo giorno arrivavo a Byron Bay e da quel momento la mia vita non è mai più stata la stessa.

Quì ne sono successe di cose in 2 anni come in 20 in Italia, proporzione 10:1.

Vivo in un paradiso terrestre e marino tra i più incredibili in Australia, quì vengono le balene a riprodursi, delfini e tartarughe, per non parlare delle immersioni tra pesci e coralli a Julian Rocks, cascate e fiumi in mezzo a foreste tropicali con fauna e flora uniche al mondo.

La comunità che abita in questo paesino è orientata al surf, cibo biologico, yoga, spiritualità, terapie naturali e hippy.

Byron Bay è la capitale australiana degli hippy, del surf, degli artisti e della musica.
Puoi vedere surfisti allenarsi e meditare tra le onde fin dalle 6 di mattina, prima di andare al lavoro.

I mezzi di trasporto pubblici sono lo skateboard e l’autostop.

Vedere gente girare scalza o mezza nuda è la normalità, si anche al supermercato e in banca.

Quì la gente viene in vacanza da tutto il mondo, e chi ci abita non conosce il significato della parola stress, l’ha proprio rimossa dal dizionario.

A Byron Bay la gente che incroci per strada ti guarda, sorride, saluta e ti chiede come va, il paese è piccolo ed è facile conoscersi.

La macchina e la porta di casa puoi lasciarle aperte, c’è chi addirittura non ha le chiavi di casa.

Le persone, i maestri e i terapisti che ho conosciuto quì mi hanno aiutato a ritrovare me stesso, il mio scopo di vita, a respirare, a vivere.

Le persone sono vive e le amicizie autentiche.

L’energia di questo posto è magica e straordinaria, al di là di ogni immaginazione.

Grazie Byron, grazie Australia, grazie amici, grazie universo, grazie Mirko e ad altri 1000 di questi anni.

Mirko

Grazie a Christian Bertolini Photography

Lascia un Commento

commenti

12 Commenti
  1. Bellissimo articolo Mirko.

  2. grazie Matteo

  3. E stata espressa la verita in modo semplice,daltronde è cosi…dove trovi gli Honesty Box,con dentro i dollari….le porte aperte.E dove ti chidono come va..alle casse del supermercato ..di byron..si.non in Italia….Grande Mirko

  4. grazie Manuela, ce ne sarebbero cose da raccontare su Byron, questo era solo un assaggino, scriverò ancora nei prossimi articoli

  5. Ciao Mirko ho 38 anni, vivo a Milano col mi compagno, conduciamo una vita di continui sacrifici senza stare sereni.
    Vorremmo cambiar qualcosa e il nostro sogno sarebbe proprio l’ Australia.
    É vero che la burocrazia é complicata soprattutto per la mia età ?

    • Ciao Cristina, tutto è possibile e spesso è più facile di quel che pensiamo.
      scrivimi una email dall’area contatti così ti posso dare qualche consiglio in privato
      a presto

  6. ho vissuto a byron per 5 mesi…ho girato mezzo mondo per seguire la mia vocazione per il surf, ma nessuna parte del mondo è come byron, sensazioni indimenticabili, un luogo che rimarrà nel mio cuore per tutta la vita

  7. Mio figlio si trova a Byron Bay. Vorrebbe cercare lavoro li in zona. Hai qualche consiglio da dargli?

    • Gumtree, giornale locale, bacheche annunci, curriculum di persona 🙂

      • Gumtree lo consulta spesso, però il giornale locale penso che non lo abbia considerato. Glielo dirò. Ma tu che lavoro facevi?
        Grazie per il consiglio