SportLo sport è molto sentito nella cultura australiana.

L’Australia eccelle negli sport di origini britanniche: il rugby, il cricket, il polo, il lacrosse, l’hockey su prato.

Ma è anche ai vertici mondiali per il tennis e per il softball.

Molto seguito è il football australiano, che si gioca da oltre 150 anni ma che ha regole completamente diverse dalla controparte americana (si gioca senza protezioni, la palla e il campo sono molto differenti da quelli usati nel football americano).

 

Gli sport più popolari in Australia sono:

  • il cricket, il principale campionato professionistico è quello ACL (Australian Cricket League). Ma principalmente la maggior parte degli spettatori vanno a seguire partite internazionali;
  • il football australiano (in Australia, Footy), il principale campionato professionistico è quello AFL (Australian Football League);
  • il rugby: ci sono due tipi di rugby praticati in Australia. Uno è il ‘Rugby League’ che rappresenta lo sport più seguito negli stati del Nuovo Galles del Sud e del Queensland. Il principale campionato professionistico è il National Rugby League (NRL). L’altro è il ‘Rugby Union’ che è uno sport internazionale. Il principale campionato professionistico internazionale è il Super 14 (torneo misto formato da squadre di club australiane, neozelandesi e sudafricane);
  • il calcio è uno sport che negli ultimi anni sta diventando sempre più popolare. Con oltre 1.200.000 giocatori registrati è lo sport con il livello di partecipazione più alto in Australia. Un campionato professionistico per club (l’A-League) sta avendo molto successo.

Altri sport sono seguiti passionalmente anche se con meno spettatori, come la pallacanestro, la pallanuoto, il baseball, l’hockey su prato (dove le nazionali australiane sono sempre tra le prime del mondo) e il lacrosse.

Due edizioni delle Olimpiadi si sono svolte in Australia: Melbourne 1956 e Sydney 2000, che hanno permesso alla squadra olimpica australiana di occupare eccellenti posizioni nel medagliere finale. Comunque la rappresentativa olimpica australiana si è sempre fatta onore anche nei Giochi organizzati fuori dal suolo nazionale.

A Pechino 2008 l’Australia si è posizionata sesta nel medagliere con 14 ori.

Tra gli sport individuali, l’Australia è considerata una delle grandi potenze nel nuoto, nel quale ormai da molti anni è ai vertici mondiali. Alle Olimpiadi di Atene del 2004 il nuoto australiano ha conquistato 15 medaglie (secondo solo a quello USA), di cui 7 d’oro, 5 d’argento e 3 di bronzo.

Anche il ciclismo dice la sua in Australia, molti australiani praticano ciclismo sulle loro strade, soprattutto nei velodromi dove sono davvero forti e riconosciuti a livello mondiale. Un noto ciclista conosciuto in Italia è Robbie McEwen, vincitore di diverse tappe al giro d’Italia.

Inoltre il campione del mondo della MotoGP 2007 Casey Stoner è australiano, considerato da alcuni l’erede del suo connazionale pluricampione del motociclismo Mick Doohan. Anche i campioni di SBK Troy Bayliss e Troy Corser sono australiani, come anche il campione del mondo Supersport Andrew Pitt. Infine il campione mondiale di downhill 2008 Samuel Hill.

 

 

Lascia un Commento

commenti

1 commento