Viaggiare, Vivere, Lavorare, Studiare, Emigrare

Sydney

Condivi l'Articolo!Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+5Share on LinkedIn2Pin on Pinterest3Email this to someone

Sydney

La capitale del Nuovo Galles del sud è la città più popolosa del continente, con i suoi 4 milioni e mezzo di abitanti, nonchè la più antica.

Situata sulla costa orientale dell’Australia, l’area metropolitana della città, ovvero la Grande Sydney, si estende tra la baia di Port Jackson e quella di Botany.

Sydney è il centro economico e culturale più importante del continente, primato, questo, che divide con la città di Melbourne, sua rivale da sempre.

La storia

La zona su cui sorge Sydney è stata abitata dagli aborigeni da tempi remoti. Gli europei cominciarono ad interessarsi a quest’area a partire dalla seconda metà del ‘700, ma è stato solo nel 1788 che l’ammiraglio Arthur Phillip costituì il primo insediamento, a cui venne dato il nome di Sydney probabilmente per onorare il segretario di stato britannico Thomas Townshend (Lord di Sydney).

La colonia si è popolata, negli anni seguenti, divenendo la casa principalmente di galeotti provenienti dall’Europa. È agli inizi dell’800 che l’insediamento si trasforma in piccola città, presa di mira da numerosi immigrati che contribuirono a renderla fiorente e ad ingrandirla. Nel 1850 ha inizio la corsa all’oro, che ha rappresentato un’opportunità di sviluppo per molte città australiane, inclusa Sydney.

Ad oggi Sydney è una città multiculturale, ricca e fiorente. Sede del commercio e dell’economia, è una delle mete più ambite per i turisti, oltre che uno dei posti più belli dove vivere, non solo quando si parla di Australia, ma addirittura a livello mondiale.

La città di Sydney

Costituita da diversi quartieri, Sydney trova il suo centro nel CBD, fulcro dell’economia e del commercio della città. All’interno del distretto si ritrovano il maggior numero di grattacieli della città, oltre che alcuni degli edifici più alti e i parchi più noti.

La popolazione è impiegata in diversi settori, tra cui quelli più fiorenti sono quello mercantile e quello minerario. Sono in fase di notevole sviluppo anche i settori turistico e finanziario.

La maggior parte degli abitanti di Sydney sono originari del Regno Unito. La restante percentuale, piccola, è costituita da italiani, cinesi, greci e arabi.

La città è sede di sei università pubbliche, oltre ad ospitare i campus secondari di altre quattro università. Da citare assolutamente sono la University of Sydney, la più antica dell’Australia, e la University of New South Wales, che trova posto fra le 50 università migliori al mondo.

Sydney è servita da un aeroporto internazionale, il Sydney Airport, uno dei più antichi del mondo, e, nel 2016, ne verrà aggiunto un altro.

Da vedere a Sydney

Sydney non è certamente solo una metropoli stracolma di grattacieli. È anche un luogo ricco di attrazioni, monumenti, parchi ed eventi da non perdere, per la gioia di turisti e australiani DOC.

Fra i luoghi da visitare obbligatoriamente si annovera il Teatro dell’Opera di Sydney, aperto nel 1973 ed nominato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 2007. Celeberrima è la sua conformazione esterna, con i suoi gusci, che ricordano vagamente le vele delle barche, che hanno permesso alla Opera House di divenire il simbolo internazionale di Sydney.

Altri simboli tipici sono l’Harbour Bridge, il ponte ad arco costruito alla fine degli anni Venti, e la Sydney Tower, inaugurata nel 1981, che, con un’altezza di 309 metri, è l’edificio più alto di Sidney.

Sydney è anche la casa di appassionati di surf e snorkeling. Lungo le coste della città si trovano alcune delle spiagge più belle e famose dello stato. Da ricordare la Bondi Beach, spiaggia presa di mira dai surfisti di tutto il mondo, più o meno esperti.

Sempre restando in tema natura vanno ricordati il Taronga Zoo, un parco che contiene al suo interno un numero impressionante di specie diverse, comprendendo sia animali autoctoni che rarità provenienti da tutto il mondo, e il Sea Life Sydney Aquarium, che comprende oltre 700 specie diverse di pesci. Da citare anche l’Hyde Park, il giardino pubblico più antico d’Australia.

Condivi l'Articolo!Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+5Share on LinkedIn2Pin on Pinterest3Email this to someone

Lascia un Commento

commenti