I visti per entrare in Australia

Antonino Loggia è un giovane imprenditore italiano che recentemente ha aperto Portale Australia ed è con piacere che oggi pubblichiamo su I Love Australia un suo articolo in cui ci parla dei principali Visti per Entrare in Australia.

 

L’ufficio immigrazione australiano ha creato moltissime tipologie di visto, alcuni molto diversi tra loro. Vediamo nel dettaglio quali sono e che caratteristiche hanno.

Spesso addentrandosi nel mondo dei visti dell’immigrazione australiana si rischia di fare confusione. Le tipologie di visto, infatti, sono molto diverse tra loro e spesso si ha difficoltà a capire ciò che va bene per noi, in ogni situazione specifica.

In questo articolo vedremo, in via generale, le varie tipologie di visto. Per gli approfondimenti sugli articoli specifici rimandiamo ai singoli articoli.

 

Visto turistico
La prima categoria di visti sono i cosiddetti visti turistici ovvero quelli che permettono ai viaggiatori, provenienti da ogni parte del mondo, di visitare l’Australia. I cittadini italiani possono richiedere l’e-visitor, un visto elettronico, completamente gratuito, che vi permetterà di rimanere in Australia per 3 mesi e non permette di lavorare. La richiesta si effettua online sul sito dell’immigrazione australiana.

Visto studenti
La seconda categoria comprende un visto studenti ovvero un visto pensato per coloro che si recano in Australia per seguire un corso di studi (di qualsiasi genere). Anche questo visto si richiede online e costa 535 AUD. La sua durata è un mese superiore a quella del corso di studi prescelto ma sempre compreso tra le 12 e le 50 settimane. Si può estendere anche a parenti e familiari dello studente e non ha limitazione di età. Permette di lavorare part time durante l’erogazione del corso e full time nei periodi in cui il corso è in pausa (per esempio durante le vacanze) e nel mese aggiuntivo.

Visto Working Holiday
E’ il visto pensato per i giovani (fino ai 30 anni d’età) che vogliono recarsi in Australia per studiare e lavorare. Esso infatti permette di lavorare (massimo 6 mesi per ogni datore di lavoro) e studiare (per un massimo di 17 settimane). Anche questo si richiede online e costa 365 AUD. Può essere rinnovato per un secondo anno dopo 88 giorni di lavoro stagionale in aree regionali.

Sponsored Visa
Sono i visti che si ottengono tramite la sponsorizzazione. Un datore di lavoro vi sponsorizza presso l’ufficio immigrazione affinché vi venga erogato un visto permanente per rimanere in Australia. Per ottenerlo dovrete essere particolarmente qualificati nel vostro settore lavorativo. Solitamente si ottiene un visto di 2 anni che apre la strada alla richiesta del visto permanente per rimanere in Australia per sempre

Business Visa
E’ il visto pensato per coloro che intendono venire in Australia per rilevare o aprire una attività ovvero coloro che vogliono investire il proprio denaro in territorio australiano. Oltre a provare la vostra esperienza nel settore dell’imprenditoria dovrete allegare un business plan completo del vostro progetto che verrà valutato insieme alla richiesta di visto.

Skilled Visa
E’ un visto dedicato a coloro che possiedono una particolare qualificazione in un determinato settore lavorativo inserito all’interno della Skill Occupation List, stilata dal governo australiano. Per raggiungere il visto bisogna sostenere la Skill Select, una particolare procedura a punteggio che decreterà l’eventuale idoneità del candidato.

Family Visa
Il visto familiare è pensato per permettere il ricongiungimento dei familiari di un cittadino australiano.

 

Antonino Loggia
www.portaleaustralia.com

 

Lascia un Commento

commenti

8 Commenti
  1. Nato in Australia (Preston Melbourne)il 28 giugno 1961.
    Portato dai genitori in italia (Veneto) in Maggio 1971.
    Viaggiato molto in Europa (Inteprete).
    Mi sono accorto recentemente di aver perso il passaporto australiano.
    Che devo fare per tornare a casa mia in Australia ? E per mia moglie cosa devo fare ? AIUTO.

  2. dopo 20 che sono ritornata in italia, non essendo cittadina australiana ma avendo avuto un visto permanente indefinito se volessi rientrare si potrebbe chiedere lo sponsor visa o il family visa avendo mio marito un fratello con cittadinanza australiana? Non so se l’età influisce in quanto mio marito ora ha 63 anni.Se fosse possibile ripartire quanto tempo ci vorrebbe?Mi piacerebbe che lei mi rispondesse. grazie.

  3. Ciao Mirko,

    complimenti per il tuo blog! Devo dire pero’ che sono rimasto sorpreso quando, dopo aver letto questo post, sono andato a vedere questo nuovo sito aperto da Antonino Loggia. Qui ho subito notato che il signor Loggia ha scritto una miriade di articoli su come fare a vivere in Australia, lavorare, informazioni sul costo della vita etc., e non e’ ancora mai stato in Australia!!!!! Ha appena ottenuto la WHV e gia’ pretende di dare consigli, ed ha pure scritto una guida, ahaahaha!!! Scusa lo sfogo ma sono cose che non concepisco e mi dispiace che questo sito ne sia partecipe, Andrea

    • Ciao Andrea,
      devo ammettere che fino a quando non lo conoscevo la pensavo come te, tuttavia ora avendolo conosciuto di persona, ti posso assicurare che è un ragazzo serio e preparato che si sta impegnando molto più di tanti altri italiani che ho conosciuto fin’ora

  4. Ciao Andrea, non pretendo nulla, é vero ho ottenuto da poco il ( non la) WHV ma prima di venire ho raccolto info x oltre un anno, e se ora mi sto trovando bene é proprio grazie a siti come Portale Australia. Se non dovesse piacerti il sito mi dispiace molto, in alto a destra nel tuo browser troverai una X in un pulsante rosso, cliccaci. Ciao a presto 🙂

  5. Salve,
    ho da farvi una domanda: secondo Voi prima o poi lo Stato australiano desiderà di aprire i visti per ricongiungimento familiare? Ho mio fratello che vive e lavora in Australia ormai da 5 anni ed è ormai residente permanente e da poco ha anche ottenuto il doppio passaporto. So che al momento questo tipo di visto è fermo ma per quanto tempo ancora?
    Cosa bisogna fare nel frattempo? Si puo’ anche ora comunque richiesta?
    Vorrei anch’io trasferirmi in Australia e vivere vicino mio fratello, sicuramente non avrei difficoltà ad inserirmi poichè ho un’ottimo inglese e sono residente in Inghilterra da oltre 8 anni.
    I miei genitori potrei portarli con me, tra poco saranno pensionati e non sono tanto vecchi.
    Mi potere dare notizie in merito?

    • Ciao Max, il miglior consiglio è quello di rivolgerti a un professionista qualificato per avere le risposte corrette e aggiornate. Infatti secondo il Migration Act 1958 le persone che NON sono registered migration agent must not give immigration assistance. Marn ID 1466286 email luca@pathwaytoaus.com